Il Piano di lavoro in cucina: materiali e caratteristiche

I fattori importanti da considerare nella scelta di un piano di lavoro per la vostra cucina, oltre al rapporto qualità prezzo e ad un fattore estetico, sono  igiene , resistenza al calore, alle macchie e ad un uso intensivo.

  • Acciaio inox: super igienico , facile da pulire e resistente alle macchie e al calore , purtroppo non ha un costo molto accessibile ed è sensibile ai graffi alle ammaccature e alle impronte.
  • Laminato: è il piano di lavoro più conveniente  , abbastanza resistente agli urti e alle ammaccature non è tuttavia resistente al calore, oggi tra i laminati è annoverato anche il Fenix che è antimuffa , antibatterico e antimpronte.
  • Pietra lavica: resistente a macchie, calore e graffi, non teme choc termici né urti.
  • Quarzo composito: Facile da pulire , durissimo e resistente alle macchie, alle sostenza chimiche al calore e alle abrasioni. Estremamente igienico e non presenta il difetto della porosità tipico delle pietre.

E’ importante scegliere in base alle proprie esigenze e alle proprie abitudini il piano di lavoro , non esiste il migliore in assoluto ma solo uno che soddisfa a pieno le esigenze dell’utilizzatore.

Novembre 2018

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30